La dieta dopo le vacanze estive, come dimagrire e sentirsi leggera senza diete drastiche

Se in estate tra gelati e aperitivi hai esagerato un po’, ecco la dieta post vacanze per ritrovare subito la tua linea. In riva la mare, al tramonto o all’ora di pranzo, oppure passeggiando alla scoperta di nuove città o nuovi paesaggi o magari al fresco ai piedi una montagna, quanto avete amato mangiare pizze, […]

Se in estate tra gelati e aperitivi hai esagerato un po’, ecco la dieta post vacanze per ritrovare subito la tua linea.

In riva la mare, al tramonto o all’ora di pranzo, oppure passeggiando alla scoperta di nuove città o nuovi paesaggi o magari al fresco ai piedi una montagna, quanto avete amato mangiare pizze, focacce, gelati, panini, ma anche aperitivi che stuzzicano l’appetito, e richiamano manciate di noccioline, olive e patatine. Mangiare di più, in modo diverso e più rilassato in vacanza è la cosa più normale e più comune del mondo.

Ah, che belle le vacanze!

Se una volta finite però ti senti più pesante del solito e vorresti sentirti più leggera cambia strategia alimentare. Cosa fare? Nulla di drastico per fortuna: rilassarsi e ricominciare a mangiare in modo più naturale e pulito, seguendo questi semplici consigli.

Cambiare la propria abitudine alimentare è il primo passo da fare affinché si possano raggiungere risultati ottimali.

Una volta a casa la dieta post vacanza ti aiuterà a ritornare al tuo peso, a sentirti sgonfia e depurata. Non occorrono sacrifici enormi ma mini-obiettivi da raggiungere. Un esempio: due settimane senza alcolici oppure 15 giorni senza aperitivi.

Fondamentale è non saltare i pasti e bere molta acqua, almeno 1,5 litri al giorno per deputarti e drenare i tessuti. Mangia 5 volte al giorno, ad orari regolari: tenere alto e ben funzionante il metabolismo ti aiuta a consumare meglio e di più.

Il menù “tipo”

Fai colazione con un bicchiere di latte oppure 200 g di yogurt magro o anche un tè abbinati a un toast o a due fette biscottate con un velo di marmellata vanno bene.

I pasti principali prevedono molta frutta e verdura di stagione, magari cotta, da abbinare a pesce, carne bianca, uova o formaggi leggeri. Aggiungere due pugni di riso in bianco o pasta condita con un po’ di olio o pomodoro.

Fai due spuntini al giorno con un pezzetto di parmigiano, tre olive e un kiwi oppure un frutto fresco e una manciata di frutta secca. Non usare zucchero e troppi condimenti grassi (olio e burro). Per dolcificare, punta sul fruttosio. Per dare sapore ai cibi, usa le spezie.

Consigli utili

Mangiare sano e naturale: la semplicità deve essere il tuo mantra alla base di ogni scelta alimentare. Prediligi i cibi non raffinati, scegli integrale e naturale. Il riso integrale, la frutta fresca che dovrebbe sostituire i succhi, la farina biologica. Circa il 60% della tua dieta dovrebbe essere composta da frutta e verdura cruda. Questa semplice regola ti darà la giusta dimensione di come stai mangiando.

Altra regola importante per mangiare in modo sano e naturale è quello di preferire i vegetali agli animali: meglio la verdura che la carne, con il giusto equilibrio, senza arrivare ad essere vegetariani.

Un consiglio d’oro: tenta di cambiare sempre! Nessun alimento nella tua dieta è insostituibile, soprattutto se stiamo parlando di pane, pasta o affini.

Cambiare è sano!!!

Un NO categorico quotidianamente a bevande gassate, snack zuccherati, alcolici.

Certo è che eliminarli per sempre è difficile ed impensabile. Partendo dall’idea che “uno sfizio ogni tanto ci sta!” è possibile assumerle in quantità limitata.

Bisogna anche salvaguardare un po’ il proprio cervello: l’autodisciplina è alla base di ogni dieta o ogni abitudine sana. Una regola fondamentale per mantenersi in forma è quella di mangiare solo quando si ha fame, mai per stress, nervosismo o noia.

Importantissimo è cucinare.

Viviamo in un’epoca in cui sempre più persone seguono la filosofia del fast food o del cibo a domicilio. Ma prendere questa abitudine (oltre a spendere molto di più) può rivelarsi meno sano per la tua dieta.

Certo è che una vita sedentaria non aiuta, né al tuo corpo tantomeno al tuo umore:
Iscriviti in palestra: il rientro dalla vacanze coincide con la riapertura delle palestre che ti aspettano sempre con qualche novità. Fare del movimento due o tre volte a settimana, ti aiuta davvero tanto.

Prima di iniziare la dieta post vacanze pesati e misura la circonferenza di seno, vita, fianchi e giro coscia: da ripetere dopo due settimane per annotare i risultati. Tieni un diario alimentare in cui annoti tutto quello che mangi.

Vedrai i risultati, immediatamente!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *